Sei in: Tartufointavola.itFreccettaComunicazioniFreccettaNotizieFreccettaDettaglio Notizie

"Buoni di natura", dal territorio in tavola

Pubblicato il 12/21/2011    Agenzia Press News
Per la prima volta le ricette di Gubbio e dell'Alto Chiascio raccolte in un cofanetto - dvd e volumetto - realizzato dalla Comunità montana Alta Umbria e prodotto da Press News.
Scoprire il territorio, mangiando. Da un ambiente naturale, incontaminato e straordinariamente generoso, direttamente in tavola, attraverso una filiera corta di qualità che da campi, boschi, allevamenti e caseifici arriva ogni giorno nei nostri piatti. Sapori semplici e genuini, elaborazioni tradizionali in cui spiccano i profumi e i sapori delle produzioni del territorio, che raccontano – come un libro aperto – la storia del comprensorio eugubino-gualdese.
La Comunità montana Alta Umbria ha presentato a palazzo Pretorio di Gubbio, nel corso di una conferenza stampa,il cofanetto dvd - video e libretto - “Buoni di natura. Ricette della tradizione di Gubbio e dell’Alto Chiascio”, realizzato dall’agenzia di servizi giornalistici e produzioni audiovisive Press Newsdi Gubbio. Sono intervenuti il presidente della Comunità montana Alta Umbria, Mauro Severini, e l’assessore al Turismo del Comune di Gubbio, Marco Bellucci.
Il filmato, della durata di mezz’ora, illustra con la viva voce dei produttori, il rapporto del territorio dell’Alto Chiascio – che dai contrafforti dell’Appennino e la serra di Burano scende, attraverso prati, faggete secolari, sentieri naturalistici e sorgenti d’acqua a valle lungo il percorso del fiume Chiascio – con la cucina “povera” della tradizione.Il video raccoglie, infatti, alcune gustose ricette tipiche locali realizzate con la collaborazione di cuochi professionisti, casalinghe e appassionati gourmet.
Nel cofanetto è presente inoltre un volumetto che può essere anche distribuito separatamente e che contiene informazioni sull’ambiente, i prodotti e le tradizioni culinarie del comprensorio, oltre a dieci ricette. Una pubblicazione a scopo divulgativo che riunisce, per la prima volta, i segreti dell’antica cucina eugubina, piccole curiosità storiche e soluzioni gastronomiche più attuali, perfette per valorizzare le eccellenze della tradizione in chiave moderna. «L’enogastronomia è un settore in crescita - ha sottolineato il presidente della Comunità montana Alta Umbria, Mauro Severini -, specie per conquistare i visitatori. Raccontando la gastronomia di un territorio si raccontano anche la storia e molti altri aspetti sociali e culturali». Una considerazione condivisa dall’assessore al Turismo, Marco Bellucci, che ha sottolineato come «la sfida di chi si occupa di promozione si giochi sempre più sulla qualità e sull’eccellenza perché il turista oggi vuole stare insieme, condividere, assaporare e toccare con mano».
Il filmato è stato realizzato interamente in full HD, cioè in alta definizione, e in formato cinematrografico panoramico 16:9. E’ curato da Beatrice Vergari e Daniele Morini, con le immagini di Federico Borghesi e Nicolò Favaro, l’editing e la post-produzione di Riccardo Conti, le voci degli speacher Michele Bruno e Orietta Del Piano, la collaborazione di Cecilia Ferranti, le colonne sonore Music Media.
Il progetto grafico del libretto è di Federico Venerucci,le fotografie di Alessandro Bianconi (Photostudio), Cristiano Proia e del Gal Alta Umbria.
«La presentazione del dvd e del volumetto – ha ricordato Mauro Severini - è uno degli ultimi atti della Comunità montana Alta Umbria che, in base ai contenuti della riforma, dovrebbe sciogliersi entro una quindicina di giorni, per lasciare spazio alle Unioni dei Comuni».